Call For Experts per il primo Board Etico per le Tecnologie Emergenti

Il Comune di Torino e CTE Next, la Casa delle Tecnologie Emergenti di Torino, cerca esperti multidisciplinari per il primo Board Etico per le Tecnologie Emergenti d’Italia. Leggi la Call for Experts e candidati per contribuire a plasmare il futuro digitale della città.

All’interno delle iniziative della “Casa delle Tecnologie Emergenti di Torino – CTE NEXT”, la Città di Torino sta dando vita al primo Board Etico per le Tecnologie Emergenti. L’obiettivo è valutare in modo concreto l’impatto delle nuove tecnologie, in particolare l’Intelligenza Artificiale (IA), sulle politiche cittadine, rispettando le direttive nazionali e internazionali.

Il Board, in veste di organo consultivo per la Città di Torino, analizzerà tematiche pratiche come l’uso delle tecnologie di IA, l’aggregazione algoritmica dei dati, la sorveglianza, la profilazione, la privacy e i diritti digitali dei cittadini; individuando policy e linee guida per una corretta governance, fornendo pareri mirati quando richiesti ed evidenziando le criticità che le nuove tecnologie potrebbero generare nell’ambito del trattamento dei dati dei cittadini.

La Call for Experts, aperta fino al 31 marzo 2024, ricerca esperti multidisciplinari nel campo dell’etica delle tecnologie per formare una “Lista di Profili” esterna all’Amministrazione, che contribuirà ai lavori del Board.

Possono partecipare esponenti di istituti di ricerca, organizzazioni di advocacy, imprese ed Enti pubblici. La selezione è aperta a profili professionali diversi e multidisciplinari sul tema dell’uso etico delle tecnologie emergenti, fra cui esperti in:

  • Ambito giuridico: GDPR, cybersecurity, diritto del lavoro, proprietà intellettuale, tutela della vita privata, responsabilità civile.
  • Ambito sociologico: etica delle tecnologie, filosofia giuridica, sociologia, sicurezza e benessere sociale.
  • Ambito economico: economia, mercati e fiscalità, analisi dei modelli di business innovativi e ad impatto sociale.
  • Ambito governance: regolamentazione dell’Intelligenza Artificiale e soluzioni innovative di interesse urbano che utilizzino tecnologie emergenti in ambiti non completamente normati.

Per candidarsi vai alla pagina ufficiale sul sito di CTE Next.